La fortuna arriva con la posta

Una volta all’anno, l’addetto al recapito Daniel Tschabold consegna la posta vestito da spazzacamino.

19.12.2017
Testo: Simone Hubacher; Foto: Monika Flückiger
  • Daniel Tschabold di fronte alla casa dei suoi genitori a Villigen (AG).

  • Daniel Tschabold e il cavallo Orlando fanno le prove per il giro di recapito speciale.

  • È stato un amico di Tschabold a trovare queste meravigliose campanelle in soffitta.

  • È stato un amico di Tschabold a trovare queste meravigliose campanelle in soffitta.

  • Posare con Orlando non è semplice.

  • In posa con il cavallo Orlando.

  • 20 anni fa la madre di Tschabold ha cucito un cappello da spazzacamino perfino per Orlando.

L’immagine dello spazzacamino si ritrova su innumerevoli cartoline d’auguri per il nuovo anno. Parecchie centinaia di anni fa, infatti, si diceva che chi riceveva uno spazzacamino in casa propria fosse fortunato, perché un camino non spazzato era spesso causa di incendi nelle case, che allora avevano ancora i tetti in paglia. Si dice quindi che, quella volta all'anno in cui veste i panni dello spazzacamino, Daniel Tschabold porti fortuna agli abitanti di Hausen (AG). Tschabold, però, non spazza i camini, bensì consegna la posta. Questa volta non sarà a Capodanno – che cadrà di domenica –, ma il 13 gennaio 2018: il tredici, un altro numero fortunato! E per questa occasione, come fa ormai da 20 anni, chiederà in prestito a un suo amico spazzacamino un costume originale.

A 18 anni il primo puledro

Tschabold, originario dell’Argovia, per strada non è mai solo: anziché viaggiare con lo scooter postale DXP, per questo tour speciale preferisce la carrozza trainata dal suo cavallo Orlando. E questo è tutto quello di cui ha bisogno. Quando gli chiediamo cosa sia per lui la felicità, infatti, risponde spontaneamente: «I cavalli. Cavalcare. In fondo, si dice che la più grande felicità sulla terra si trovi sul dorso di un cavallo». La passione per i cavalli è nata durante il servizio agricolo. Invece che un’auto, a 18 anni ha acquistato un puledro, Orlando appunto, che da allora è per lui un fedele compagno di vita. I due sono una squadra ben collaudata: «È un po’ sfacciato. Ecco perché nessun altro lo porta più a passeggio», dice Tschabold mostrando un gran sorriso. Prende Orlando per la cavezza e lo guida tra le abitazioni fino a un campo all’aperto, dove oggi verranno scattate le foto della coppia.

Orlando scuote la testa e la criniera, si innervosisce per le campanelle, a cui non è abituato, e preferisce brucare l’erba dando le spalle alla telecamera. Se serve, un aiuto arriva dal mangime nelle tasche dei pantaloni di Tschabold. Le campanelle le ha ricevute molti anni fa da un conoscente, che le aveva trovate, coperte di polvere, nella sua soffitta. A quanto pare, le campanelle avevano parecchie centinaia di anni ed erano già state usate per ornare molti cavalli.

Una treccia di pane a forma di ferro di cavallo per i bambini

L’idea di consegnare la posta con cavallo e carrozza, tra l’altro, gli è stata suggerita dai clienti. Gli stessi che lo aspettano con pezzi di mela e carota per Orlando. «Oltre alla posta, nella carrozza porto con me anche circa 50 trecce di pane a forma di ferro di cavallo per i bambini», afferma, e sembra fermarsi un attimo a riflettere. Dice di essere riconoscente per tutti i bei momenti legati a questa esperienza, soprattutto per il luccichio negli occhi dei bambini e i sorrisi dei più anziani. «Uno dei momenti più speciali che ho vissuto come spazzacamino è stato l’incontro con un’anziana signora che voleva assolutamente vedere ancora una volta Orlando e me. Sembrò essersi tolta un peso dal cuore, e dopo pochi giorni morì». Orlando scuote la testa e si gira. Per oggi basta. Del resto, era solo la prova generale. Ora, a passo veloce, torna verso la sua stalla: sa che lì si libererà delle campanelle... e che c’è ancora più cibo ad aspettarlo.

Informazioni personali

Daniel Tschabold (42)

Alla Posta dal 1994

Da quest’anno è addetto al recapito a Döttingen

Vive a Villigen (AG)

Con il suo secondo cavallo, Zeus (17), partecipa a gare di salto ostacoli

Fa parte del team di decoratori del carnevale di Brugg vaerslischmitte.ch