Ritschi

Il VIP e la Posta

Ritschi, musicista svizzero

Il cantante dei Plüsch, originario di Interlaken, è attualmente in tournée.

Ritiene che la Posta sia un’azienda innovativa?

Sì, credo che la Posta sia un’azienda molto innovativa. Lo ha mostrato chiaramente negli ultimi anni, con un gran numero di nuovi prodotti al passo coi tempi.

Ha già testato TWINT?

Curiosamente, devo ammettere che non l’ho ancora usato. Ma è ora che scarichi l’app sul mio cellulare, perché l’idea di poter uscire senza portafogli mi piace moltissimo!

Invia ancora cartoline postali?

Se potessi, scriverei una cartolina postale a ognuno dei miei fan con un messaggio personalizzato. Purtroppo, o forse per fortuna, viviamo in un’epoca dove questo tipo di contatto avviene sempre più attraverso i social network. Per questo, confesso che non invio quasi mai cartoline. Ma la corrispondenza con i miei fan avviene ancora per posta ed è sempre la Posta a occuparsi delle spedizioni, come 14 anni fa.

Con che frequenza utilizza i punti di accesso della Posta?

I media elettronici occupano un posto importante nelle mie attività. Ma quando non posso utilizzarli per trasmettere un messaggio, entra naturalmente in gioco la Posta. Sono un grandissimo fan di WebStamp: spesso realizzo io stesso francobolli ispirandomi al mio ultimo album o alla campagna in corso.