Ex direttore generale tra le vittime dell’attentato

La Posta apprende con sconcerto la notizia dell’attentato in Burkina Faso e della tragica morte dell’ex direttore generale delle PTT Jean-Noël Rey. Rey aveva contribuito in modo determinante alla trasformazione delle PTT nelle attuali Posta e Swisscom.

Edizione 1/2016
Foto: PTT- Archiv
Jean-Noël Rey

Jean-Noël Rey, ex direttore generale PTT

L’ex direttore generale delle PTT Jean-Noël Rey è deceduto, assieme all’amico vallesano Georgie Lamon, il 15 gennaio durante un attentato in Burkina Faso. I due si trovavano nel Paese africano in occasione dell’inaugurazione di una mensa scolastica, finanziata da Yelen, organizzazione fondata dallo stesso Lamon e per la quale lavorava anche Rey.

Primo direttore generale della Posta

Negli anni ’90 Jean-Noël Rey aveva contribuito in modo determinante alla trasformazione delle PTT nelle attuali Posta e Swisscom. Quando, nel 1990, Rey fu eletto ai vertici del dicastero Posta delle allora PTT, era imminente il passaggio da una situazione di monopolio all’apertura del mercato postale. Il socialdemocratico ed ex consulente personale del consigliere federale Otto Stich ha portato avanti una coerente politica di modernizzazione e in questo modo, nel corso dei suoi otto anni di mandato, ha saputo garantire alla Posta una stabile base finanziaria.
«Era necessario che le telecomunicazioni potessero liberarsi dal peso rappresentato dalle PTT. Allo stesso tempo occorreva modernizzare il servizio pubblico postale, ma nel contesto di condizioni sociali ottimali», afferma Jean-Noël Rey nel libro «La storia in giallo» ricordando il suo mandato. Così non solo fu razionalizzata la logistica e adeguata la struttura di gestione, ma fu anche automatizzato il traffico dei pagamenti. Questi e altri sforzi finalizzati all’innovazione hanno fatto sì che nel 1996 la Posta, per la prima volta da 50 anni, tornasse a realizzare utili. A tutto ciò presto si aggiunse un’altra tappa importante nel processo di riforma delle PTT: il Consiglio federale, infatti, si espresse a favore della divisione di Posta e servizi di telecomunicazione. Così nel 1998 Jean-Noël Rey divenne il primo direttore generale della Posta Svizzera.

La Posta apprende con sconcerto la notizia dell’attentato in Burkina Faso e della tragica morte di Jean-Noël Rey. Esprimiamo alla famiglia di Jean-Noël Rey le nostre più sentite condoglianze.