Una strana coppia

Iscriviti e scegli il più bel marchio EUROPA 2019 a partire dal 9 maggio. Il tema svizzero del concorso è l'aquila reale.

07.05.2019
  • Marchio EUROPA

  • Marchio EUROPA

  • Marchio land art

  • Marchio land art

  • Marchio land art

  • Marchio land art

  • Impressioni del workshop sulla land art con Ivo Moosberger

  • Impressioni del workshop sulla land art con Ivo Moosberger

  • Impressioni del workshop sulla land art con Ivo Moosberger

  • Impressioni del workshop sulla land art con Ivo Moosberger

I francobolli EUROPA di quest’anno hanno per oggetto una strana coppia: l’aquila reale locale e il piovanello tridattilo, un migratore poco conosciuto di casa nella tundra artica. Ma cosa sono i francobolli EUROPA? Sin dal 1956 le amministrazioni postali europee emettono ogni anno un francobollo postale su un tema comune. Il francobollo più bello d’Europa viene poi premiato nell’ambito di un concorso. Quest’anno la Posta parteciperà con l’aquila reale. Ma il tema della natura è presente anche in altri francobolli attuali. L’artista di Zugo Ivo Moosberger ha creato, a partire dai materiali più diversi, opere d’arte espressive che sono state immortalate su quattro francobolli. I sei francobolli possono essere acquistati da subito in tutte le filiali e su postshop.ch. Partecipa e vota per il più bel marchio EUROPA 2019 su posteurop.org/europa2019 dal 9 maggio al 9 settembre 2019.

Impressioni del workshop sulla land art con Ivo Moosberger

Il 4 maggio 2019, 30 appassionati di natura hanno preso parte al workshop sulla land art con Ivo Moosberger e la sua compagna. L’evento ha riunito un gruppo interessante ed estremamente motivato, con persone da tutta la Svizzera. La pioggia, a tratti battente, non è riuscita a guastare l’atmosfera. I partecipanti hanno anche avuto la possibilità di riprodurre il motivo del francobollo «Pietre in equilibrio» o creare opere d’arte naturali con il legno. Il risultato è stato impressionante. Durante e dopo l’attività creativa erano previste anche delle possibilità di ristoro. I partecipanti hanno potuto degustare punch e vin brûlé intorno al tepore del fuoco. E, naturalmente, a coronamento dell’evento è stato offerto un buffet allestito ad arte. magazziono La Lente.