Pasta, zuppa e dentifricio

Il 14 gennaio i postini hanno preso in mano le redini della promozione «2 x Natale» a Wabern. 62 collaboratori hanno risposto all’appello lanciato su intranet e hanno svolto un’attività di volontariato nel centro di spartizione della Croce Rossa Svizzera.

29.01.2019
Testo: Simone Hubacher; Foto: Lena Schläppi
  • Melanie Schmid dirige il progetto per conto della Posta.

  • Melanie Schmid impegnata nella stesura di un articolo per i social media.

  • I volontari danno una mano con zelo.

  • La blogger Elena Habicher all’opera.

  • Davinder Sarofim e Ruth Grossenbacher partecipano all’iniziativa da anni.

  • I pacchi ricevuti vengono aperti, i prodotti interamente controllati e in seguito smistati.

  • La data di scadenza è importante e viene controllata con particolare attenzione dai volontari.

  • La data di scadenza è importante e viene controllata con particolare attenzione dai volontari.

  • Una dolce attenzione per i volontari: una barretta di cioccolato da gustare insieme al caffè.

«Ricevere attenzioni di questo genere è molto raro!», afferma Ruth Grossenbacher compiaciuta, tenendo in mano una grande scatola di barrette di cioccolato. La collaboratrice SP partecipa «da una vita» alla giornata dell’aiuto organizzata dalla Posta nell’ambito della campagna «2 x Natale». «Per i volontari, da gustare insieme al caffè. Grazie per il vostro lavoro», si legge sul Post-it giallo incollato sulla scatola. Per Ruth fare del bene è bello e gratificante. Il suo impegno in questo ambito per lei è irrinunciabile. Come gli anni scorsi, anche Maja Tschudi di Ennenda (GL), consulente clienti a Netstal, si è alzata alle 5 per aprire i pacchi a Berna e smistarne i contenuti. Michael Jenni, collaboratore IMS a Berna, è riconoscente di essere padre da un anno e mezzo e che lui e la sua famiglia «stiano così bene»; con il suo impegno vuole in qualche modo trasmettere un po’ della sua fortuna. Anche Davinder Sarofim, collaboratrice del Servizio clienti di Asendia Svizzera, è dell’idea che senza l’impegno sociale non funzioni nulla.

Nell’ambito del progetto «2 x Natale», Elena Habicher, blogger di Zurigo, e Anina Mutter, blogger e artista, hanno pubblicizzato l’iniziativa su Instagram insieme ad altri sei influencer e hanno svolto attività di volontariato insieme ai postini.

Il bilancio della 22a edizione della campagna: oltre 60 000 pacchi raccolti, 10 000 in più dell’anno precedente. La settimana scorsa è iniziato lo smistamento dei pacchi, per la maggior parte destinati alle persone indigenti in Svizzera. I pacchi online serviranno a finanziare progetti di aiuto durante il periodo invernale nell’Est Europa. La campagna è promossa congiutamente dalla SRG SSR, dalla Croce Rossa Svizzera e dalla Posta.

2xnatale.ch