S&P conferma il rating di Posta e PostFinance

L’agenzia internazionale di rating del credito Standard & Poor’s (S&P) conferma la sua valutazione su Posta e PostFinance: entrambe le aziende sono ancora classificate con AA+, il secondo più alto livello di rating.

19.12.2018

Standard & Poor’s promuove la Posta e PostFinance: entrambe ricevono di nuovo il secondo più alto livello di rating, AA+.

Questo rating positivo ribadisce la nostra costante stabilità finanziaria. In un contesto complesso e a seguito di un calo dei risultati non era scontato riuscire a mantenere la nostra posizione nel mercato dei capitali», spiega Alex Glanzmann, responsabile Finanze e membro della Direzione del gruppo. Un buon rating gioca un ruolo fondamentale per gli investitori esterni della Posta. Per quanto riguarda PostFinance le direttive d’investimento di investitori istituzionali (casse pensioni, assicurazioni) e grandi clienti richiedono generalmente un rating positivo per poter effettivamente detenere fondi su un conto PostFinance. Il decreto del Consiglio federale sull’abolizione del divieto di credito e di concedere ipoteche e una privatizzazione parziale di PostFinance potranno influenzare il rating in futuro.

Il rapporto di rating è consultabile qui