AutoPostale trasporta gli appassionati di lotta svizzera

Nel mese di agosto AutoPostale è stata per la terza volta partner di trasporto della Festa della lotta svizzera che si svolge annualmente sulla Schwägalp.

25.09.2018
Testo: Siegfried Lechner; Foto: Urs Langenauer
  • Molti visitatori sono stati trasportati sulla Schwägalp con bus a due piani.

    Molti visitatori sono stati trasportati sulla Schwägalp con bus a due piani.

  • Molti visitatori sono stati trasportati sulla Schwägalp con bus a due piani.

    Molti visitatori sono stati trasportati sulla Schwägalp con bus a due piani.

Domenica 19 agosto, AutoPostale ha trasportato circa 6000 passeggeri da Urnäsch e Nesslau-Neu St. Johann fin sulla Schwägalp e garantito anche i viaggi di ritorno. Il biglietto dell’evento, d'altronde, era comprensivo di viaggio andata/ritorno con i mezzi pubblici. Negli orari di punta, la mattina presto e alla fine della festa Schwägalp-Schwinget sono stati previsti fino a 18 autopostali, principalmente a due piani, e 36 conducenti in totale. Al termine della gara, dopo l’incoronazione di Samuel Giger, gli autopostali hanno effettuato delle corse per le stazioni e i parcheggi ogni tre-sette minuti. Durante l’intera giornata sono state prestate più di 150 ore di lavoro. «Negli ultimi tre anni siamo riusciti ad affermarci come partner di trasporto e a contribuire all'incremento del numero dei visitatori che utilizzano i mezzi pubblici per raggiungere la sede dell’evento. Quest’anno sono stati ben il 40%», afferma Sigi Lechner, responsabile Pianificazione della Regione Est di AutoPostale. (sl)